Inversione di marcia in Ischia Ambiente? Il ritorno di Ciro?

10944830_843895982343407_3624715318259360775_n

La partecipata “monnezzara” starebbe per tornare nelle mani di Gianluca Trani. Voci di corridoio annunciano il cambiamento a breve. Pur di rimanere fuori dai giochi Giosi Ferrandino, Enzo ripiegherebbe sull’opposizione. Ciro Cenatiempo tornerebbe a comandare la partecipata, dimettendosi da consigliere, sarebbe anche giusto visto il proficuo stipendio, non conviene prendere un esterno.

Noi ragazzi della V B…

IMG-20180602-WA0001 (2)

Era un giugno afoso, dell’anno di grazia 1988 e venti giovani scapigliati si apprestavano a dare gli esami della maturità tecnica per geometri. Una grossa mano, ora si può dire, la diede il professore Roberto Chimenti che con grande abnegazione, aiutò molti di noi a diplomarsi, me compreso. Io non ho dimenticato quell’anno, anzi un paio di volte lo anche sognato l’esame.

Buon compleanno…

received_1781051578584937

Auguri di buon compleanno alla piccola Lina Vesce, di appena un anno. Un nome importante per Tiziana e Gianpaolo. I festeggiamenti, questa sera all’Ecstasy, con parenti e amici, vegliati dal cielo da nonna Lina…

 

Successo al Calise per l’incontro sul “caro carburante”…

33942300_466998303737210_550618745832210432_n

Giovanni Cricco centra l’obiettivo e suona la carica. È stato un incontro molto importante ma soprattutto molto partecipato. Più di 70 persone hanno accolto l’appello ed hanno espresso le oro idee . Si è parlato di tante soluzioni percorribili ed alcune di queste potrebbero partire già nell’immediato.

L’Ischia calcio torna grande grazie ad Emanuele D’Abundo…

ema-985x556

Giunti al termine di una stagione calcistica nata esclusivamente per  amore dei nostri colori e la passione per sport calcio, questo “gruppo di amici” sente il bisogno di ringraziare tutti quanti hanno supportato squadra e staff in questa nuova esperienza. Per la prima volta la gloriosa Ischia calcistica è ritornata a  militare in un campionato di 1^ categoria e, seppur siano stati vissuti momenti di sconforto, tensione e “sopportazione” era l’unica opportunità per non permettere di far scomparire il calcio nel comune capoluogo, che dovrebbe raccogliere tutti i tifosi dell’intera isola. Tutto nacque tra chiacchiere e buoni propositi.

Addio a Benito del bagno Maria

FB_IMG_1527184868928

L’umiltà la cordialità e l’ospitalità che hanno contraddistinto Benito apriranno le porte del Paradiso. Ecco il post del figlio Antonello:”Carissimo PapàVoglio ricordarti così. Nel pieno del tuo vigore sulla spiaggia che fu più che casa tua per 50 anni. Il mitico Bagno Maria del lido di Ischia, dove ho avuto per anni l’ onore di esserti accanto.E’ lì che mia hai insegnato l’ umilità, il rispetto e l’ accoglienza per l’ ospite, le delizie della frugalità, l’ importanza del lavoro duro e disinteressato..Filosofo zen a tua insaputa, non hai mai chiesto niente per te stesso, donando con amore ai tuoi cari e a chi avesse bisogno di te, sia in senso materiale che morale, qualunque cosa tu potessi offrire.Quel poco che sono lo devo a te, e se ti avessi seguito fino in fondo sarei di certo un uomo migliore di quanto non sia adesso.Buon viaggio Papà. Ovunque l’ universo decida di inviare le anime mortali, sono certo che a te sarà riservato uno dei posti migliori. Per quanto hai amato e per quanto ti sei fatto amare!”In memoria di Benito Impagliazzo…Uomo, Padre, Grande uomo nella sua semplicità)

I tre dell’Ave Maria…

FB_IMG_1526982408997

Una foto storica che rimarrà negli annali del giornalismo.Gennaro, Ugo e Andrea,In pratica la storia del turismo isolano.Il primo con il suo mitico ristorante della riva destra ha fatto conoscere al mondo intero le prelibatezze della cucina ischitana.I giardini Eden invece sono stati la vita è l’unico amore, dopo la moglie del grande Ugo Germani.Ora il genero Umberto continua la tradizione di famiglia.E ultimo ma non per demerito Andrea Impagliazzo storico gestore del Giardino degli Aranci dove celebrità del globo hanno gustato la vera pizza napoletana e ascoltato canzoni napoletane.Già da qualche anno lo scettro è passato alla figlia Cristina ma Andrea è sempre presente ogni sera con il suo carisma, la sua risata e la voglia di dare ancora qualcosa ai suoi clienti.

Ischia calcio: D’Abundo c’è e si vede…

foto-ischia-pianura-746x556

Stamattina, presso la sala stampa dello stadio Mazzella di Ischia si è tenuto un incontro tra i soci della Rinascita Ischia Isolaverde ed il dottor Emanuele D’Abundo, patron della compagnia di navigazione Medmar, per programmare la costituzione della nuova società a responsabilità limitata senza fini di lucro che diventerà proprietaria del titolo ed assumerà la gestione della compagine ischitana.           

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy