Ciao Tina…

FB_IMG_1542465797343

Dieci giorni fa era stata colpita da aneurisma celebrale E da allora non si è più risvegliata. Ischia piange un altro dei suoi figli. Tina era una ragazza solare gli piaceva cantare. Amata da tutti quelli che la conoscevano. Un evento luttuoso che ha gettato nello sconforto gli isolani. Non si può morire così giovani eppure la realtà ci mette davanti ad eventi così gravi. La redazione di Ultimoraonline è vicina alla famiglia Lamonaca per la dipartita della giovane Tina.

Calcio a 5: ecco la Jesus buon pastore…

IMG-20181117-WA0000

Presidente : Cenatiempo Ciro.Segretario : Salvatore Mancusi.Allenatori : Vesce Giovanni P.  Conte Giovanni. Aiuto Allenatori : Cenatiempo Matti.  De Martino Giovanni. Giocatori : Agnese Giovan Giuseppe. Castagna Salvatore. Di Luigi Luigi.Di Meglio Giovanni.Iapino Paolo.  Napoleone Vincenzo.Saldana Volquetz Cristopher. Savio Domenico. Scilipoti Antonio.Silvestri Fabrizio.Trani Leonardo.

Ischiambiente: perche’ non c’è coesione nel cda?

ISCHIAMBIENTE

E’ arrivata in redazione una lettera che pubblichiamo integralmente: Egregio direttore , seguo da vicino le vicissidudini dell’amministrazione del comune d’Ischia,insistenti voci, in questi giorni si rincorrono nel consiglio di amministrazione della partecipata Ischia Ambiente.Non ci sarebbe coesione, partito con buoni propositi, il cda si è arenato lungo il percorso. Forse Rino Pilato è troppo impegnato dalle transazioni che in questo periodo si firmano.

Cade albero da Scaglione…

IMG_20181113_062153

Erano passate da poco le sei del mattino quando in via Alfredo de Luca all’altezza del negozio Scaglione un albero di 5 m si è abbattuto sulla carreggiata. Probabilmente urtato da un pullman che sulla fermata aveva fatto scendere i passeggeri. Fortunatamente non ci sono stati feriti.Immediato l’intervento dei vigili del fuoco della polizia e dei dipendenti della ischiambiente che agli ordini di Andrea Lucibello hanno provveduto a rimuovere i rami tagliati dai Vigili del Fuoco.

I 4 dell’Ave Maria…

36222900_2125881961024669_8053103442807226368_n

Rientrano a testa bassa senza aver nulla in cambio. Si chiude così l’astinenza di Balestrieri, Criscuolo, Trofa e De Luise. Questo ci meritiamo, purtroppo. Questi sono i politici che abbiamo votato. Sorride Enzo Ferrandino, mettendo a segno un altro colpo. Rientrata la fibbrillazione, ora la maggioranza è più che mai compatta. Male per chi aveva sperato in un colpo di “Stato” che purtroppo è finito prima di nascere.

Giletti v/s Casamicciola…

46022134_10215703600756111_7185481329885052928_n

Quella che è anadata ieri in scena su La7 all’Altra Arena è stata una vera e propria defiance isolana. Casamicciola ha subito, colpo su colpo, le provocazione del conduttore Massimo Giletti. I personaggi che si sono succeduti nel collegamento hanno solo peggiorato la situazione dando a Giletti campo libero per lo sfogo mediatico. Abusivismo e case realizzate in un giorno al centro della congiura. E’ vero Ischia è abusiva ma lo Stato è correo, visto che ha concesso ben due condoni per sanare, facendosi pagare fior di quattrini. E il piano regolatore? Ogni centro urbano ne ha uno, Ischia no!

La iena ridens…

45484569_1252430071565868_3882837524359413760_n

Quello che ha fatto vedere e detto ieri Filippo Roma alle Iene non risponde alla realtà. L’abusivismo non è solo Ischia e bisogna distinguerlo da quello di prima necessità. Dov’è lo Stato che deve garantire un tetto ad ogni cittadino come sancito dalla Costituzione. Forse ad Ischia si è esagerato ma tutta Italia è mezza abusiva. I terremotati hanno diritto a riavere le proprie case costruite con il sudore della fronte anche se abusive.

Mitico Don Camillo e sono 93…

45379038_10156823680187206_4610706963452395520_n

Unico prete a spogliarsi dei beni materiali. Proveniente dalla famiglia d’Ambra che negli anni 40′ gestiva il commercio dell’isola. Discendente di Giuseppe d’Ambra, proprietario dell’hotel Geronda, ora sede dei carabinieri a Ischia. Un vero uoomo di dio sulla terra. Dice ancora la messa tutta a memoria. Quando il sacerdote manca è lui che riconcilia i fedeli con Dio. Ieri ha festeggiato il suo 93 esimo compleanno, circondato dagli affetti di tutti. E’ il prete per eccellenza. Umano, buono, mai sopra le righe. Ha sposato la chiesa in un matrimonio che dura da più di 70 anni. Auguri Don Camillo!

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy