E ‘ morto Sinisa Mihajlovic…

cb2944ce7edbb0210c3da72c30b1fef8

La partita, quella più importante, Mihajlovic l’ha persa. È morto poche ore fa in ospedale. Malato di leucemia dal 2019 ha combattuto senza mai arrendersi. L’ex centrocampista della Sampdoria non è riuscito a vincere la gara della vita. Commozione nel mondo del calcio e non. Aveva 53 anni.

Quando amore e lavoro vanno a braccetto…

318744630_10229323517143471_3718546376005918683_n
“Una storia d’amore e di voglia di lavorare, di un contratto a tempo indeterminato che potesse consentire loro di costruire una famiglia assieme. Martina ed Ernesto si sono conosciuti 5 anni fa. “Siamo fidanzati, adesso vogliamo sposarci. Siamo entrambi diplomati, ma abbiamo in progetto anche la laurea”, raccontano a Fanpage.it.Martina e Ernesto sono i due fidanzatini immortalati mentre si baciano alla cerimonia per la firma del contratto a tempo indeterminato in Asìa come operatori ecologici. I due giovani, entrambi diplomati e lavoratori precari – lui nel privato, lei impegnata nelle ripetizioni ai bimbi – hanno superato il concorso assieme.Un percorso di 5 mesi di studio e di sacrifici sui libri dopo le lunghe giornate di lavoro, alla fine coronato dal successo, ancora più bello perché ha sorriso ad entrambi. “Non ci credevamo nemmeno noi all’inizio – scrivono i due fidanzatini su Facebook – ma questo non ha cambiato il nostro modo di impegnarci. Abbiamo studiato fin dal primo giorno. Siamo molto felici di fare questo lavoro”.

 

Passato il Santo,passata la festa…

317075015_685024339652683_4447172689889989333_n

I vecchi detti non si smentiscono mai. Questo vale anche per la frana di Casamicciola. Trovati i morti, sono andati via tutti. E il fango chi lo spala ora? Gli studenti che nei primi giorni hanno dato il loro supporto sono tornati sui banchi di scuola (DAD). L’esercito non si è visto e la protezione civile fa solo dei lunghi giri con le auto. Sedotti e abbandonati. Sbattuti in prima pagina come abusivi. E poi? Il nulla. Tutti hanno dimenticato.

Buon compleanno amico mio…

andrea-impagliazzo-637x556

L’eta’ non conta. Il mio grande amico e secondo padre compie gli anni. Una luga vita alle spalle a rincorrere idee e ideali sempre attuali. Un amore infinito per Ischia. Pioniere del turismo con il giardino degli Aranci ma soprattutto grande ristoratore. Sessanta e passa anni di onorato servizio a servire la clientela straniera. Gli voglio un mondo di bene e ha gia’ un posto nel mio cuore, insieme a quello di mio padre. Auguri  Andrea, ti voglio bene!

M.D’A.

Un’intera finanziaria per ricostruire Casamicciola…

1670245900473

Benedetto Valentino –  Per spiegare la storia di Casamicciola occorre ricorrere al paradosso.L’unico progetto valido per legge e approvato è quello dell’autorità di bacino che indica come zone bianca via Celario. Per il resto in 50 anni sono stati redatti solo preminari, bozze stralci, un mare infinito di carte inutili e di finanziamenti mai utilizzati.Ormai ci sono più commissari e responsabili con competenze che cittadini: Quaranta gli uffici pubblici, in cui sono state spacchettate le deleghe e le varie competenze. Quattromila le leggi e le norme che regolano la materia. Cinquemila i forestali campani. Nessuno ha mai tolto un filo d’erba in 30 anni.L’unica istituzione seria dello Stato, i Carabinieri, ha due caserme abusive, Forio, Bosco della Maddalena,  e una costruita nell’alveo del canale.

No DAD… si spala

30dd7be1-7746-41fb-8dac-231d55a97bd3

Durante l’alluvione di Firenze , 4 novembre 1966, migliaia di studenti accorsero nella citta d’arte per dare una mano a spalare il fango.Oggi,a distanza di ben 56 anni,  le stesse scene si ripetono ad Ischia. Anche questa è scuola ma di vita. Sono 300, giovani e forti e non sono morti. Spalano, vedono, pensano, incamerano nel cervello. Stanno affrontando un tema molto piu’ importante di quello dei banchi di scuola. Saranno segnati a vita. Forse per molti di loro cambiera’ radicalmente il modo di vivere.

Gli angeli della generazione Z…

IMG-20221127-WA0001

Pippo, Ciro,Ernesto, Stefano, Patrick, Pullumb, Marco, Simone, Lorenzo, Davide, Piero, Matteo, Antonio, Giuseppe, Mario. Sono alcuni dei nomi della generazione Z che sono scesi in campo per spalare il fango di Casamicciola Terme. Non si sono fatti ripetere l’invito, armati di pale stanno dando il loro contributo alla cittadinanza. Sono i figli di questa isola martoriata e vessata dalle calamità naturali.

 

Catastrofe Casamicciola…

316303613_5685032881587276_7423578681463952979_n

E’ successo di nuovo. Casamicciola frana.La montagna si è sgretolata e ha portato fino al mare distruzione e fango. Piazza Bagni irriconoscibile. E’ la tragedia che si ripete, questa volta piu’ disastrosa del 2009. Da Napoli stanno arrivando le squadre di recupero e uomini della protezione civile. Alle 5 di stamattina il primo boato. Poi a ripetizione è venuto giu’ il finimondo. Al momento non ci sono vittime fortunatamente solo dispersi.

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy