Ecco il nuovo cda d’Ischia Ambiente…

download

Presidente  avv. Massimo Stilla, figlio di Teodoro il costruttore, quota Bambniell. Membro cda Elena Fortuna, quota Ottorino Mattera. Membro cda, Rino Pilato, quota Sciarappa. Si cambia area. Innovazione e proficuità le priorità della nuova gestione. La mano del gruppo Sciarappa c’è sempre, anche se con meno influenza, con il sindacalista Pilato. Entra nel consiglio l’avvocato Elena Fortuna, figlia del compianto Generale dell’arma.

Metti una Leonessa nel “Giotto”…

37421699_2040729349290807_3032453430183460864_n

Gaetano, Elena e la fondazione, un binomio per salvare precocemente vite umane. Accade all’Ospedale Rizzoli, dove in collaborazione con i dottori Sfera e Capuano, Elena Leonessa, tramite la fondazione Salvatore Leonessa, dona la mammografia del futuro. Si chiama Giotto e costa 100 mila euro. Un progetto partorito da Gaetano Di Meglio e messo in pratica da Elena. Un gesto nel ricordo di Lina Leonessa e della fondazione Salvatore Leonessa. A breve entrerà a regime, diagnosticando precocemente tumori alla mammella. Grande gesto.

Cambio al vertice in Ischiambiente… Sciarappa sempre presente!

dipendenti ischia ambiente

Morto un papa, se ne fa un altro. Non sarà così per la partecipata “monnezzara”. A breve ci sarà l’atteso cambio al vertice. Il gruppo degli Sciarappas rimane in piedi, non al vertice ma sicuramente in consiglio d’amministrazione. Le new entry: Bambiniell e Ottorino Mattera, saranno i partners per continuare a gestire la partecipata. La presidenza sarà a carico di Antonio Mazzella che nominerà,  un presidente della terra ferma? Ischia Ambiente è un’azienda sana. Soprattutto in questo periodo tutti i lavoratori stanno dimostrando di essere professionali e disponibile nelle mille emergenze quotidiane.

Addio ad Antonio Vinciguerra…

FB_IMG_1531801272087

Non l’ha vinta la guerra , eppure, quel cognome faceva sperare in una vittoria.Antonio Vinciguerra ex dirigente della polizia di Ischia e morto ieri.Non è riuscito a sconfiggere il male del secolo.Una brava e perbene persona.Numero 2 della Digos in Campania.Antonio non era presuntuoso ne autoritario con i propri sottoposti.Per lui essere un dirigente di polizia significava stare vicino alla gente e proteggere i piu’ deboli.Il miglior commissario di polizia che Ischia abbia mai avuto, dopo Furno’.Alla famiglia Vinciguerra è al corpo di Polizia di Stato le condoglianze di Ultimoraonline.

Incidente all’OVS ex Grifauto

IMG-20180708-WA0003

Un giovane di 30 anni è caduto dal motorino causandosi la frattura del piede. Dalle prime testimonianze sembrerebbe che l’incidente sarebbe avvenuto per una distrazione del conducente. Traffico bloccato e autoambulanza che ha trasportato il ferito al Rizzoli.

I 100 della Colucci…

36730898_10211756539653276_2529390688261373952_n

E’ stata la professoressa di musica alla scuola media G. Scotti per tre generazioni. La Colucci, classe 1918, ha  compiuto cento anni. Un indomabile artista che con le 10 dita ha incantato tutti. Brava, adorabile e sempre presente. Mai un giorno d’assenza a scuola. Chi la conosciuta ha apprezzato la professionalità e la grande devozione per la musica. Il pianoforte è stato il suo primo è unico amore. A cento anni suonati, riesce ancora a mettere le dita sui tasti bianchi e neri. Auguri prof!

Giornata ecologica in pineta, un successo…

IMG_20180707_170403

Sabato 7 luglio la pineta Mirtina è stata presa d’assalto dai 150 giovani volontari di lega ambiente. Bambini, adulti ed anziani si sono armati di pala, guanti e buste per recuperare l’immondizia. Riempito un furgone della Ischia Ambiente che ha provveduto al rifornimento di tutti i materiali. Una giornata ecologica organizzata dall’assessore Carolina Monti, coadiuvata da Giovanni Cricco.

Questo non è turismo Enzo!

36429518_10215409864820563_8130811422805327872_n

Scendono dalla passerella dei mega yacth e si ritrovano di fronte una carrellata di motorino. Manco fosse il deposito della Piaggio. Una gincana per riuscire a passare e guadagnare la via per la Rive Droite. Questo non è turismo caro Enzo Ferrandino. Dove sono i vigili e il carro gru? Che figura di merda!Vogliamo renderci conto che ormai ci siamo limitati a due mesi scarsi di turismo. E allora facciamolo bene, partendo dalle istituzione che devono vigilare su tutto. Dai diamoci una mossa per piacere.

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy