Ischia: Enzo si dimette…

21752244_177282189506189_8051836982833686039_n

Domani il sindaco Ferrandino protocollerà le sue dimissioni. Avrà 20 giorni di tempo per cercare una nuova maggioranza. Una notizia che circolava nell’aria da tempo. Vedremo cosa sarà in grado di produrre Enzo Ferrandino in queste tre settimane. Fatto sta che la crisi è in atto. Conoscendo i polli, crediamo che tutto sarà risolto e all’inizio di luglio Enzo si presenterà con una nuova squadra, prendendo alcuni consiglieri di minoranza con se. Staremo a vedere!

Ciro Bilardi è il nuovo allenatore della Rinascita Ischia Calcio

FB_IMG_1528718755525

La SSD Ischia comunica di aver conferito l’incarico di allenatore della prima squadra a Ciro Bilardi. Mister Bilardi, uno dei primi ischitani capace – da calciatore – di approdare in serie A ha militato in numerose compagini in tutta Italia intraprendendo in seguito la carriera di allenatore e maturando così un notevole bagaglio di esperienze che da oggi mette a disposizione della nostra società, per dare vita ad un progetto virtuoso di calcio made in Ischia. Bilardi, insieme allo staff tecnico, lavorerà da subito all’allestimento di una formazione competitiva, privilegiando calciatori giovani ed ischitani. La SSD Ischia intende infine ringraziare mister Isidoro Di Meglio, che ha guidato la Rinascita Ischia nel campionato appena concluso, augurandogli le migliori fortune per la sua carriera.

 

 

Speculazione privatizzazione Ischia Ambiente…

ischiambiente

La società partecipata, nata nel 1997 da un’idea di Franco Scotto D’Abusco, rischia la privatizzazione. L’intersecamento di eventi e beghe politiche potrebbe portare la società “monezzara” a ritrovarsi con un padrone privato. Il sindaco d’Ischia, Enzo Ferrandino, rischia la caduta, dopo appena un anno di mandato. La salvezza potrebbe essere la privatizzazione d’Ischia Ambiente, pagando un caro prezzo ai Bambnielli. Vera o non vera, la notizia circola negli ambienti degli spazzini, lo spettro è più che vivo. Ischia Ambiente è l’unica società isolana attiva. Non ha debiti.

Elezioni Forio: Ballottaggio, Stani Verde sigli scudi…

33028561_446191625833467_2037507389728489472_n

Nessuno si sarebbe aspettato un risultato del genere, tanto meno Del Deo. Stani Verde è riuscito a raggiungere il 36 per cento dei voti, portando Del Deo direttamente al ballottaggio del 24 giugno. Il sindaco uscente si ferma al 47%. Di lustri 7%, Castaldi 5%, Savio e Manna 2%. C’è voglia di cambiamento a Forio. Stani Verde è il paladino di chi ha sempre sofferto le dittature politiche della vecchia repubblica. Se uniranno le forze, i giovani politici potranno finalmente governare il paese. Appuntamento a domenica 24 per il rusch finale.

Avanti con Enzo…Aspettiamo la reazione di Giosi!

3676022_1847_img_20180417_wa0015.jpg.pagespeed.ce.ekKLyZdJ0N

Il sindaco è salvo.Una parte dell’opposizione mantiene in vita Enzo Ferrandino. E’ stato raggiunto un accordo. La merce di scambio la partecipata Ischiambiente. Paolo Ferrandino ha dichiarato:” Abbiamo sempre dialogato con alcuni consiglieri di minoranza. C’è un bel rapporto. Avevamo bisogno di una mano e loro hanno risposto all’appello”. Tutto fatto. Salvati capre e cavoli. Martedì si approva il bilancio.

Aicom organizza i corsi per la sicurezza sul lavoro…

AICOM

L’AICOM, “Associazione Ischia – Commercio, Turismo e Servizi”, con il presente comunica che i corsi di formazione per la sicurezza, obbligatori per legge, sono terminati con ultima lezione in data 05.06.2018.I corsi di primo soccorso, antincendio e di responsabile per la sicurezza dei lavoratori si sono svolti in un noto hotel del Comune di Ischia.

Ecco il Premio Ischia 2018…

benny e mattarella

La XXXIX edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo parte da Fiumicino con Zina Hamu, vincitrice del Premio Ischia Giornalismo dei Diritti umani che incontra la stampa italiana all’aeroporto Internazionale “Leonardo da Vinci” giovedì 7 giugno alle ore 12,00. Tantissime le tv straniere e le associazioni umanitarie provenienti da tutto il mondo che si sono accreditate per l’evento: French Institute in Rome, AMAR Foundation in London, KRG France, Unicef, LCC university Lituanie, Polka Magazine, Kurdish and Iraqi Artistes in Italy, Kurdistan 24 TV.

Livigno non è Ischia…

34560313_10214038004238930_5215155891615039488_n

Due località turistiche ma con realtà differenti. Eccola la foto, postata da Antonio Cerbone, su facebook. Il gasolio a meno di un euro e la benzina poco più di un euro al litro. Mille chilometri di distanza ed ecco come cambia il costo del carburante. Siamo penalizzati noi isolani. Diamo forza alla protesta di Giovanni Cricco e aiutiamola in questa presa di posizione. Gli ischitani, in media spendono quasi 1.500 euro l’anno  in più rispetto agli abitanti della terra ferma, per circolare nelle proprie auto. Un vero e proprio ladrocinio.

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy