Diamo ad Enzo quel che è di Enzo…

145531071_10219399900010308_3320320284451137316_o

Diciamo la verità , il sindaco Ferrandino negli ultimi tempi si sta dando molto da fare. Sfrutta i social per comunicare ai propri cittadini le novità e i progetti che si attuano in questo periodo.  Lavori di mitigazione del rischio idrogeologico su via Quercia. I progetto della nuova Scuola Media Scotti. Il  servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani,ATO. Piantumazione via Sogliuzzo. Visite invalidi Inps  da fare a Ischia. Insomma questo sindaco si muove.

I banchi scolastici ed un eventuale terremoto…

Ebr_04iXsAIQvxQ

In caso di scossa sismica il protocollo scolastico prevede che la prima cosa da fare è rifugiarsi sotto il banco o sotto la porta. Li avete visti i banchi anti covid come sono fatti? Dove si deve proteggere lo studente? Casamicciola è zona sismica e il Mattei è una struttura in cemento armato che ospita quasi 2000 studenti. Molti addetti ai lavori si sono posti questa domanda.

Incidente domestico in via Arenella…

images

E’ in condizioni critiche il 50 enne vittima dello scoppio del termo camino ieri pomeriggio in via Arenella a Ischia. Ricoverato d’urgenza al Cardarelli rischia la vista da un’occhio. Ancora incerte le cause dell’incidente. Presumibilmente il mal funzinamento della caldaia. Purtroppo gli incidenti domestici sonon all’ordine del giorno. Un fenomeno che riguarda milioni di italiani. Auguri di pronta guarigione al nostro concittadino.

La farmacia che c’è ma non c’è…

download

Ore 13 di una normle domenica isolana di pandemia. Una signora già gravemente provata da una condizione di degenza ha bisogno di un medicinale urgente per abbassare la pressione sanguigna. Il fratello, abbandona la tavola imbadita e si precipita alla ricerca della farmacia di turno. Ischia ponte è quella segnata per oggi. Dopo alcuni minuti di attesa e molteplici suonate di camapanello, nessuno risponde. Tutto tace. Armato di santa pazienza, il buon uomo si reca alla farmacia al porto dove anche se non di turno la dottoressa Cacciapuoti apre e consegna il farmaco. Tutto bene quel che finisce bene. Non sarebbe utile che l’Asl controllasse di più il lavoro delle farmacie di turno? Certo ognuno a diritto al proprio riposo ma quando un’emergenza si propone all’improvviso, il dovere dovrebbe chiamare e richiamare! Si può salvare una vita con un semplice gesto. Ma questa è un’altra storia.

Inizia la piantumazione nel comune d’Ischia…

143325164_10219349842798909_5763346851848446672_n

Questa mattina il sindaco Ferrandino ha piantato simbolicamente il primo Ligustro. Ne saranno piantati 60 lungo via Antonio Sogliuzzo che in passato era delimitata da pini purtroppo seccati. Con questo intervento s’intende ripristinare zone d’ombra e zone verdi. Nella pineta Mirtina e soprattutto nella pineta degli Atleti (purtroppo ormai completamente brulla) dove sono proprio in questi giorni in corso i lavori che prevedono pulizia, ci saranno nuove piantumazioni oltre che l’installazione di nuove aree giochi. Il sindaco ha aggiunto:”Siamo rammaricati per la chiusura prolungata, ma ci sarà un’importante rivalutazione del nostro “polmone verde”. Entro fine mandato pianteremo oltre 1000 alberi come previsto dal Piano “Gussone”. Voglio ringraziare l’agronomo Giovanni Di Meglio e il prof. Giuseppe Sollino per il supporto insieme all’architetto Simone Verde che è il progettista nonché direttore dei lavori. Un ringraziamento particolare all’assessore all’ambiente Carolina Monti.”

 

Mai più visite in terra ferma…

143151043_10219338934366205_8425936110420631519_n

Le visite Inps presto si effettueranno sull’isola. Ieri mattina, il sindaco Enzo Ferrandino ha tenuto un importante incontro presso la regione Campania con l’assessore alle politiche sociali e alla scuola Lucia Fortini, il direttore provinciale dell’inps Vincenzo D’Amato ed  il direttore dell’inps di Pozzuoli Ciro Avallone. Si lavora ad un’ intesa tra inps,regione e il comune d’Ischia affinché ci sia una ristrutturazione ed implementazione dei servizi inps sulla nostra isola. 

La crisi politica…

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (s) e il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini in Senato durante voto sulla fiducia al Governo, Roma 10 settembre 2019. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Dopo le dimissioni di Conte (consigliato da Dalema), si aprono le consultazioni. Non tutti sanno che il futuro nome del premier è legato a  Franceschini e Di Maio. Il primo detiene il 30 per cento dei voti del PD, il secondo è da sempre nelle grazie di Mattarella. La partita è tra questi componenti politici. La verità trapela nei vicoli della capitale dove le notizie veritiere non arrivano sulla stampa italiana. Due grosse famiglie romane hanno il potere e decidono su tutto. Conte ha fatto il suo tempo. Renzi ha piazzato la bomba ed ora bisogna disinnescarla per bene. Una sorpresa potrebbe giungere sul filo di lana, l’entrata in partita del centro destra, l’asso nella manica di Silvio. Spero di essere smentito!

Cia’ Miche’…

IMG_20210125_193159

È morto Michele u best. Dopo l’incidente che lo vide  coinvolto qualche mese fa ai pilastri arriva la tragica notizia della morte di Michele Rotondo. Un punto di riferimento per tutti i motociclisti isolani negli anni 70-80-90. Con le sue magiche mani ha riparato migliaia di motociclette. Una leggenda isolana che rimarrà per sempre nei cuori di tutti i concittadini di Ischia. Le sentite condoglianze dalla redazione di ultim’ora on line alla famiglia Rotondo.

 

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy