Torna…sta varc’ aspett’ a te

548807_4186844642443_650259669_n

Stamattina al comune d’Ischia le urla si sentivano fino al porto. Erano quelle di Luigi Boccanfuso, incazzato nero per l’assenza vacanziera del direttore tecnico d’Ischia Ambiente Ciro Cenatiempo. Il paese è pieno d’immondizia e questo se ne va in crociera, sbraitava  il vice sindaco. Ebbene si. Ciro il grande ha pensato bene di filarsela nel periodo di maggior lavoro.Proprio lui che con una disposizione di servizio ha vietato le ferie ai dipendenti nei mesi di luglio, agosto e settembre.

Pedofilo adesca bambine sulla spiaggia

Una notizia trapelata qualche settimana fa. Alcune mamme avrebbero raccontato che le rispettive figlie sarebbero state avvicinate da un uomo sulla sessantina e invitate in un appartamento vicino per bere qualcosa. Nelle mura amiche l’uomo avrebbe toccato le bambine, senza però andare oltre. Parliamo di adolescenti di età compresa tra sei e nove anni.Un episodio gravissimo. I genitori stanno valutando, ascoltando il racconto delle bambine, di sporgere denuncia.

Onda anomala al Lido d’Ischia

20130730_173355

Oggi pomeriggio verso le 18.30, un onda anomala si è infranta sulla spiaggia del lido. Panico e agitazione tra i bagnanti. Le mamme si sono precipitate a riva per recuperare i propri figli. A causare l’evento la nave della Medmar, passata troppo vicino alla costa. Per fortuna tutto bene. Episodi che si ripetono puntualmente ogni estate. Più volte è stato denunciato alle autorità preposte l’avvicinarsi troppo delle navi e aliscafi di linea alla costa. La capitaneria dovrebbe monitorare più da vicino la responsabilità della rotta dei capitani. Oggi tutto bene, e domani?

Dolce & Gabbana ad Ischia

Il mega yacht della coppia di stilisti piu famosi del mondo è attraccato nel porto d Ischia. Dopo la sconvolgente notizia di chiudere i negozi a Milano, per protestare contro il fisco italiano, si sono concessi una breve vacanza sull ‘isola verde. Hanno rifiutato l’intervista chiesta dal nostro cronista.La privacy è stata rispettata.

image

L’assessore Mazzella premia gli studenti

Giosi FERRANDINO e Giosuè MAZZELLA

Nella sala consiliare del comune d’Ischia, sono stati premiati gli studenti isolani. Le pergamene sono state ritirate dai ragazzi che hanno conseguito i diplomi di scuola media superiore con il massimo dei voti. Nel discorso introduttivo, il sindaco Ferrandino ha eloggiato i presenti,ribadendo che saranno le future leve della società isolana.

La sala era affollatissima di parentii e amici. Tra i premiati, anche il figlio di
Lello Pilato,ex consigliere comunale.

Aggredite le guardie ambientali comunali di Forio durante un controllo

6905009[1]

Qualche sera fa una pattuglia della guardie ambientali comunali della kronos N.O.A. operanti nel territorio del comune di Forio durante un controllo sono state aggredite da una persona  la quale aveva abbandonato sulla strada dei rifiuti.Gli agenti comunali avevano fermato la persona e contestato la violazione all’ordinanza sindacale che disciplina il conferimento dei rifiuti.

Gli eventi della Ellegi

Rocco-Hount

Da sempre ad Ischia ci si lamenta di essere un’isola dove regna il proibizionismo, dove si privilegia l’interesse del turista anziano a discapito del giovane. Cartelloni di eventi negli anni dove spuntavano sempre i soliti nomi dei cantanti anni ’80 e di qualche dj datato. Adesso la musica è cambiata, ed è cambiata in ogni senso, adesso si balla e si canta il RAP. La nuova tendenza giovanile all’interno della quale si è buttata a capofitto l’agenzia Ellegi Spettacoli, l’unica sul territorio che si occupa di divertimento in chiave giovanile.

Ciro il grande…

Il direttore tecnico di Ischi Ambiente Ciro Cenatiempo

E’ entrato dalla porta principale, chiudendo il portone e rimanendo il padrone. La storia di Ciro Cenatiempo, si racchiude in queste poche righe. Il direttore, oggi occupa il posto di maggior prestigio della partecipata monnezzara. Dopo aver vinto la causa di lavoro, comanda tutto e tutti. Le  smisurate decisioni sono sulla bocca di tutti. Ultima in ordine di tempo, l’aiuola tomba della mandra. Ha litigato anche con il sorvegliante, relegandolo in un angolino a meditare. Non teme più pressioni politiche, ha rotto i contatti anche con il sindaco Ferrandino. Un carattere arrogante, presuntuoso, tracotante. Perfino alcuni parenti stretti non lo digeriscono più.

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy