Premio Ischia 2018: Actuality e Hamu per l’Internazionale. A Leosini, Cappellini e Pizzul i premi italiani. Riconoscimento speciale a Paolo Borrometi…

benny e mattarella

Il sito slovacco Aktuality.sk vince la 39° edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo per le inchieste del fotoreporter Ján Kuciak, ucciso a febbraio, che hanno portato alla luce le attività della criminalità organizzata italiana in Slovacchia, rivelando i contatti del premier Fico, costretto poi alle dimissioni, con personaggi legati alla ‘ndrangheta.

Sergio Di Meglio: prevenzione e sicurezza stradale…

12900189_10207950129062707_1848802306_n

Nelle ultime settimane sono stati tanti gli incidenti che si sono verificati sulle strade isolane, sfortunatamente anche mortali. Spesso, soprattutto sui social , si punta il dito sui motivi che causano questi scontri, le cause anzitutto sono la velocità e la distrazione degli uomini e delle donne alla guida , e in alcuni casi

L’elettrico nel futuro dell’isola…

ricarica-auto-elettrica

Prendo spunto da un post dell’amico Salvi Monti. Una gara di auto elettriche ad Ischia come Roma. Perché no! Sono mesi che mi guardo intorno per acquistare un’auto. Benzina, diesel, gpl, metano elettrico. Lo sanno anche le pietre che ad Ischia il carburante costa il 30 per cento in più della terra ferma. Le colonnine a metano, non se ne parla neppure anche se un legge impone il rifornimento delle auto, in città con metano privato.

Riapriamo il mercato comunale…

30708749_10213623792008093_1095695170867505162_n

Lodevole iniziativa di Luciano Venia che si batte per riaprire il mercato nel comune d’Ischia. E’ una vergogna che il Cespite, dopo essere stato ristrutturato versi in condizioni d’abbandono. Bisogna riaprire e in fretta. Dare rilancio all’economia di via Roma. In tutte le città che si rispettino e Ischia è una di quelle, il mercato è vita, cultura e una fonte inesauribile di civiltà. Ultimoraonline sta con Luciano. E tu?

“La rivolta dei Tassisti”, causa Zizi…

30440951_1229869400477039_3210632334788249750_n

Era inevitabile. Sarebbe successo. Questa mattina uno dei rappresentanti delle cooperative dei tassisti isolani ha rilasciato un intervista video, pubblicata su facebook da Michele D’Antonio. Dice che  alcuni suoi colleghi   si siano recati al comune per parlare con il sindaco. Teme che la navetta Zizi, da pochi giorni in funzione per il comune d’Ischia, possa creare contrasti tra gli operatori del settore.

Se l’Ente non risponde…

marco laraspata

Marco Laraspata – Se un ente non risponde a una istanza o a una richiesta vale la regola del silenzio assenso o silenzio rigetto? Come ottenere il risarcimento del danno in caso di mancata risposta?AmbroseBierce diceva che la «burocrazia è l’arte di rendere impossibile il possibile». Chi ha avuto a che fare con un ente o qualsiasi altra pubblica amministrazione, un Comune, una Regione, l’Inps, ecc. sa quanto difficile sia uscire fuori dalle procedure, dai timbri sui certificati, dai nulla osta, dalle circolari. Parlare con un dipendente pubblico non ha alcun valore, peraltro, se l’eventuale risposta non viene messa per iscritto. Così, ecco che presentare un’istanza è l’unico valido modo per interloquire con la pubblica amministrazione.

I 166 anni della Polizia…

166-1

Mannelli e Pinto hanno rappresentato la polizia isolana alla festa di compleanno tenutasi a Napoli. Un secolo e mezzo di storia ma anche di tutela per i cittadini. Il maschio Angioino ha fatto da scenario alla cerimonia che ha visto presenti tutte le cariche più importanti della Campania.  La Polizia di Stato (in precedenza Corpo delle guardie di pubblica sicurezza e Corpo delle guardie di città) è una delle quattro forze di polizia italiane direttamente dipendente dal Dipartimento della pubblica sicurezza, del Ministero dell’interno.Costituisce autorità nazionale di pubblica sicurezza e vigila sul mantenimento dell’ordine pubblico. Al vertice vi è il capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza.

Paura sulla ruota panoramica a Lacco Ameno

FB_IMG_1523209032205

“Si e’ aperta la porta ed e rimasta incastrata al palo che girava e meno male che al interno cerano due adulti che si sono alzati sulla cabina di vetro se cerano bambini non voglio nemmeno immaginare cosa poteva succedere visto che le sedie all interno non hanno imbracatura“.Questo il post su Facebook di Francesco Ferrandino. Si è temuto il peggio oggi pomeriggio sulla ruota panoramica che da una settimana occupa il piazzale del capitello.La cabina che ospitava i viaggiatori si è aperta. Sfiorata la tragedia.Ci mancava solo questo.Urge un controllo per verificare l’idoneità della giostra. Mi rivolgo al sindaco Pascale. Non prendiamo sotto gamba l’episodio. Non  aspettiamo che ci scappi il morto.

ULTIMORA ONLINE
Questo sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità.
Norme sulla privacy